Show cover of Blow Out - Frammenti di cinema

Blow Out - Frammenti di cinema

Blow Out - frammenti di cinema è un podcast di critica cinematografica prodotto da La Cappella Underground in collaborazione con Radio City Trieste. Filmografie, correnti e suggestioni scomposte in piccoli frammenti, osservate da diversi punti di vista, spezzettate in tante minuscole parti.

Brani

Zoom - Nightmare 2: Incubi Queer
Uscito a un solo anno di distanza dal capolavoro di Wes Craven, Nightmare 2 - La rivincita è un sequel che tradisce il primo capitolo da diversi punti di vista ed è per questo motivo uno dei capitoli più odiati dell'intera saga.Eppure, proprio grazie a questi tradimenti, il film di Jack Sholder è diventato nel tempo un cult assoluto per la comunità queer. In questo nuovo appuntamento di Blow Out Zoom Ful Massimi, docente di queer cinema al John Abbott College di Montreal, ci aiuta ad analizzare cosa si nasconde dietro alle possessioni di Freddy Kruger.
21:59 10/06/24
Rewind - "Donnie Darko" di Richard Kelly
A vent’anni dalla sua uscita nelle sale italiane, torna al cinema uno dei cult più amati della storia: Donnie Darko di Richard Kelly. Una pietra miliare del cinema indipendente americano, che conserva ancora oggi tutta la sua potenza visiva e narrativa.Un film che parla di fine del mondo, di alienazione, di cinema e, soprattutto, di noi. 
27:04 03/06/24
Festival di Cannes 2024 - Palmares e bilancio finale
In quest’ultimo frammento dal Festival di Cannes facciamo il bilancio di quella che è stata davvero un'ottima edizione, che si è conclusa con l'inaspettata ma giustissima Palma d'Oro ad Anora di Sean Baker. 
22:08 27/05/24
Festival di Cannes 2024 - "Parthenope" di Paolo Sorrentino
Paolo Sorrentino è riuscito a sorprenderci un'altra volta. Parthenope è un film straordinario che riprende la struttura anti narrativa de La Grande Bellezza per esplorare i temi cari al Sorrentino di È stata la mano di Dio, ma questa volta da un punto di vista femminile.Parthenope è un'opera che spiega come le domande siano spesso più importanti delle risposte e di come sia un peccato mortale sprecare anche un solo istante della leggerezza che si ha in gioventù.
08:52 23/05/24
Festival di Cannes 2024 - "Anora" di Sean Baker
Anora, una giovane sex worker di Brooklyn, ha la possibilità di vivere una storia da Cenerentola quando incontra e sposa impulsivamente il figlio di un oligarca. Quando la notizia arriva in Russia, la sua favola è minacciata: i genitori partono per New York per far annullare il matrimonio.Sean Baker realizza con Anora quello che forse è finora il suo film migliore che, attraverso un'idea di cinema emotivamente sempre travolgente, racconta le sfumature complesse dei sentimenti. 
09:29 23/05/24
Festival di Cannes 2024 - "Marcello mio" di Christophe Honoré
Chiara è un'attrice, figlia di Marcello Mastroianni e Catherine Deneuve. Durante un'estate particolarmente tormentata, decide di far rivivere suo padre attraverso sé stessa: si veste come lui, parla come lui, respira come lui, con una tale forza che chi le sta intorno comincia a crederci e a chiamarla "Marcello".Nell’anno del centenario della nascita del grande Marcello Mastroianni, un omaggio per esplorare i momenti più importanti della sua carriera attraverso la figura di sua figlia Chiara, protagonista del film insieme alla madre Catherine Deneuve. Con loro Fabrice Luchini, Melvil Poupaud, Benjamin Biolay, Nicole Garcia e Stefania Sandrelli, che interpretano versioni in parte reali e in parte romanzate di sé stessi.
08:48 22/05/24
Festival di Cannes 2024 - "The Apprentice" di Ali Abbasi
Con The Apprentice il regista iraniano Ali Abbasi racconta l'ascesa di Donald Trump con un film canonico ma interessante che mette in scena piuttosto bene una versione del sogno americano estrema e tossica. 
09:41 22/05/24
Festival di Cannes 2024 - "The Shrouds" di David Cronenberg
David Cronemberg è in assoluto uno dei registi che amiamo di più e The Shrouds ci spiega ancora una volta il perché: una vertigine di stimoli continui sulla morte, sul digitale, sul controllo e, ovviamente, sulla carne. 
08:11 21/05/24
Festival di Cannes 2024 - "Caught By the Tides" di Jia Zhangke
Caught By the Tides è un film incredibile, con cui Jia Zhangke racconta - attraverso scene tagliate dai suoi film precedenti, altre girate da lui amatorialmente e altre ancora girate appositamente per il film - vent'anni di storia della Cina. Un film di fantasmi per un viaggio onirico nei ricordi di un passato recente ma al tempo stesso remoto. 
06:50 21/05/24
Festival di Cannes 2024 - "Horizon: An American Saga - Capitolo 1" di Kevin Costner
Il progetto "Horizon: An American Saga" di Kevin Costner è qualcosa di semplicemente gigantesco: 4 film per 12 ore di durata e una saga epica per raccontare la frontiera del west. Al Festival di Cannes abbiamo visto il primo capitolo e siamo rimasti un po' spiazzati dal tono del racconto, più simile alla narrazione seriale che al ritmo contemplativo di Balla coi lupi. Ma forse è troppo presto per trarre le conclusioni...
09:06 21/05/24
Festival di Cannes 2024 - "The Substance" di Coralie Fargeat
The Substance è un oggetto quasi alieno per gli standard di un concorso come quello del Festival di Cannes: un body horror visivamente estremo che ha inondato di sangue e budella il tappeto rosso della Croisette. Inutile dire che l'abbiamo adorato!
10:36 20/05/24
Festival di Cannes 2024 - "Emilia Perez" di Jaques Audiard
Con Emilia Pérez, Jacques Audiard approda al musical e lo contamina col thriller, aggiungendo un altro tassello importante ad una filmografia irrequieta e in costante mutamento. In concorso al Festival di Cannes.
08:29 19/05/24
Festival di Cannes 2024 - "C'est pas moi" di Leos Carax
Con C'est pas moi, Leos Carax firma la sua opera più personale e sperimentale, un autoritratto critico in cui il cinema e la vita si sovrappongono, perché tutto è sguardo, tutto è immagine. Una delle visioni più folgoranti di questo Festival di Cannes.
04:44 19/05/24
Festival di Cannes 2024 - "Oh, Canada" di Paul Schrader
Dopo Francis Ford Coppola tocca a un altro maestro della New Hollywood: Paul Schrader torna in concorso al Festival di Cannes con "Oh, Canada", un film commovente sul cinema come dispositivo di rivelare e raccontare il passato. Un viaggio nei ricordi e una confessione a cuore aperto sui tradimenti di una vita.
08:28 18/05/24
Festival di Cannes 2024 - "Kinds of Kindness" di Yorgos Lanthimos
Con Kinds of Kindness Yorgos Lanthimos torna alle origini. Torna ai toni e l'estetica di The Lobster e de Il sacrificio del cervo sacro, portandosi però dietro il cast degli ultimi film (Emma Stone su tutti). Torna nel suo passato da regista superstar, con un film a episodi che forse non aggiunge molto alla sua carriera, ma che esplora da angolazioni diverse le tematiche a lui più care: il potere e la sottomissione al potere.
13:04 18/05/24
Festival di Cannes 2024 - "Bird" di Andrea Arnold
Al Festival di Cannes è arrivato il primo colpo di fulmine: Bird di Andrea Arnold è un film emotivamente travolgente in cui la regista inglese ripropone molti dei temi a lei cari, alzando ulteriormente l'asticella. Un'esperienza davvero potente che scalda il cuore.
11:49 17/05/24
Festival di Cannes 2024 - "Megalopolis" di Francis Ford Coppola
Megalopolis di Francis Ford Coppola era senza dubbio il film più atteso di quest'edizione di Cannes. Ma non poteva essere altrimenti, perché il regista di Apocalypse Now ha lavorato a questo suo ultimo film per oltre quarant'anni. Megalopolis è quindi il sogno di una vita: ambizioso, magniloquente e disastroso allo stesso tempo. Non ci aspettavamo nulla di diverso. È un film che sta dividendo molto, ma resta il fatto che per noi è stata un'esperienza di visione davvero irripetibile!
13:52 17/05/24
Festival di Cannes 2024 - "Furiosa: A Mad Max Saga" di George Miller
Al Festival di Cannes è arrivata Furiosa: abbiamo visto in anteprima il nuovo capitolo della saga di Mad Max, prequel e spin-off di quel Mad Max: Fury Road che proprio dalla Croisette, nel 2015, iniziava la sua trionfale corsa nella storia del cinema d'azione contemporaneo. Anche in questo caso George Miller regala un'esperienza cinematografica entusiasmante, che però soffre fin troppo il confronto con il suo predecessore.
12:13 16/05/24
Festival di Cannes 2024 - "The Second Act" di Quentin Dupieux
Il film d'apertura della 77ª edizione del Festival di Cannes è The Second Act di Quentin Dupieux: un'altra opera brillante e piena di trovate illuminanti da parte di uno dei registi più attivi e ispirati degli ultimi anni. Cast francese all star con Léa Seydoux, Vincent Lindon, Louis Garrel e Raphaël Quenard per una commedia metacinematografica ricca di spunti.
10:39 16/05/24
Speciale Festival di Cannes 2024
Anche quest'anno Blow Out seguirà il Festival di Cannes con approfondimenti, recensioni e curiosità direttamente dalla croisette. Dopo un'edizione particolarmente fortunata come quella del 2023, il Festival di Cannes sembra avere le carte in regola per replicare il successo: tra Metropolis di Francis Ford Coppola, gli attesi ritorni di Sorrentino, Arnold, Cronenberg e Schrader, la carne sul fuoco è sicuramente molta!Con questo primo frammento vi presentiamo la selezione di quest'anno, ricca di grandi nomi ed eventi molto attesi. Seguiranno aggiornamenti quotidiani con cui vi racconteremo il meglio di Cannes 77.
26:45 14/05/24
Corse Pazze - "Mad Max: Fury Road" di George Miller
In attesa di vedere al Festival di Cannes l'attesissimo "Furiosa: A Mad Max Saga" di George Miler, abbiamo deciso di rivivere alcune tra le Corse Pazze più entusiasmanti della storia del cinema, per provare a capire come inseguimenti, adrenalina e gamefication narrativa abbiano influenzato il nostro sguardo negli anni.Copiloti imprescindibili per questo viaggio sono Nanni Cobretti e George Rohmer de i 400 calci, che con le loro introduzioni preziosissime sono riusciti a instradarci sulla retta via!Il nostro itinerario prevederà tre tappe a loro modo uniche, ma interconnesse:- "Anno 2000 - La corsa della morte" di Paul Bartel e il suo remake Death Race di Paul W. S. Anderson- "Speed Racer" delle sorelle Wachowski- "Mad Max: Fury Road" di George MillerSalite a bordo: si parte!
19:45 13/05/24
Corse Pazze - "Speed Racer" di Lana e Lilly Wachowski
In attesa di vedere al Festival di Cannes l'attesissimo "Furiosa: A Mad Max Saga" di George Miler, abbiamo deciso di rivivere alcune tra le Corse Pazze più entusiasmanti della storia del cinema, per provare a capire come inseguimenti, adrenalina e gamefication narrativa abbiano influenzato il nostro sguardo negli anni.Copiloti imprescindibili per questo viaggio sono Nanni Cobretti e George Rohmer de i 400 calci, che con le loro introduzioni preziosissime sono riusciti a instradarci sulla retta via!Il nostro itinerario prevederà tre tappe a loro modo uniche, ma interconnesse:- "Anno 2000 - La corsa della morte" di Paul Bartel e il suo remake Death Race di Paul W. S. Anderson- "Speed Racer" delle sorelle Wachowski- "Mad Max: Fury Road" di George MillerSalite a bordo: si parte!
17:58 10/05/24
Corse Pazze - "Anno 2000 - La corsa della morte" di Paul Bartel
In attesa di vedere al Festival di Cannes l'attesissimo "Furiosa: A Mad Max Saga" di George Miler, abbiamo deciso di rivivere alcune tra le Corse Pazze più entusiasmanti della storia del cinema, per provare a capire come inseguimenti, adrenalina e gamefication narrativa abbiano influenzato il nostro sguardo negli anni.Copiloti imprescindibili per questo viaggio sono Nanni Cobretti e George Rohmer de i 400 calci, che con le loro introduzioni preziosissime sono riusciti a instradarci sulla retta via!Il nostro itinerario prevederà tre tappe a loro modo uniche, ma interconnesse:- "Anno 2000 - La corsa della morte" di Paul Bartel e il suo remake Death Race di Paul W. S. Anderson- "Speed Racer" delle sorelle Wachowski- "Mad Max: Fury Road" di George Miller (in uscita il 13/5)Salite a bordo: si parte!
20:33 07/05/24
Review - "Challengers" di Luca Guadagnino
Luca Guadagnino dimostra ancora di essere uno degli autori più insoliti, ambiziosi ed estremi tra i registi italiani contemporanei: Challengers è una partita di tennis giocata dentro e fuori dal campo di gioco in cui la pallina traccia delle traiettorie finora rimaste inesplorate.Un film travolgente che ci ha conquistato immediatamente, grazie a una colonna sonora a dir poco elettrizzante, una quantità smisurata di virtuosismi visivi straordinari e un trio di protagonisti irresistibile. 
16:35 30/04/24
Rewind - "Paranoid Park" di Gus Van Sant
Blow Out Rewind è la rubrica che nasce dalla voglia di rivedere assieme e commentare a caldo film del passato più o meno recente, per il puro gusto di farlo.Questa volta tocca a Paranoid Park di Gus Van Sant: un film che seppur racconta di un'adolescenza pre social network (siamo nel 2007), è ancora in grado di dialogare molto bene con il nostro presente. È un'opera che narrativamente ed esteticamente è figlia del proprio tempo ma porta avanti anche un discorso incredibilmente contemporaneo.
10:55 22/04/24
Preview - "Civil War" di Alex Garland
Abbiamo visto in anteprima Civil War di Alex Garland, un film potentissimo di un regista che amiamo molto. L'autore di Ex Machina ha sempre riflettuto con grande intelligenza sul concetto di immagine nella nostra contemporaneaità. Con Civil War sembra voler ripartire da zero, tornando all'essenza più pura del visivo. Nell'anno delle presidenziali americane, Garland confeziona un'esperienza cinematografica immersiva e travolgente nel cuore di una guerra civile non così distante.
12:36 15/04/24
Zoom - La rappresentazione dell'alcol in "Un altro giro"
Blow Out Zoom è la rubrica con cui proviamo a puntare la lente d'ingrandimento su aspetti spesso laterali o nascosti dei film. Nel mese della prevenzione alcologica abbiamo voluto dedicare un episodio speciale alla rappresentazione dell'alcol in uno dei film più "didattici" sul tema: "Un altro giro" di Thomas Vinterberg.Per farlo siamo andati nella "Struttura territoriale per la dipendenza da sostanze legali" a parlare con Gianfranco Bazo, responsabile della struttura, e Lorenzo Novello, responsabile educativo del dipartipento dipendenze.
19:57 08/04/24
Denis Villeneuve e la fantascienza - "Blade Runner 2049" e l'ologramma
"Denis Villeneuve e la fantascienza" è lo speciale che Blow Out dedica a uno dei registi contemporanei che meglio ha lavorato su un'idea di immaginario fantascientifico innovativa, metacinematografica e autoriale. Dopo il successo di Dune - Parte due, esploriamo in tre episodi la visione personale della fantascienza del regista canadese.Chiudiamo questo speciale con un film complesso, stratificato e ambiziosissimo come Blade Runner 2049. Sequel del capolavoro di Ridley Scott del 1982, il film di Villeneuve è riuscito ad aggiornare in modo sorprendente uno degli immaginari più iconici e abusati della storia del cinema di fantascienza. Blade Runner 2049 è un'opera filosoficamente stimolante che rievoca fantasmi del passato per immaginare le rovine del futuro. 
25:01 01/04/24
Denis Villeneuve e la fantascienza - "Arrival" e lo schermo
"Denis Villeneuve e la fantascienza" è lo speciale che Blow Out dedica a uno dei registi contemporanei che meglio ha lavorato su un'idea di immaginario fantascientifico innovativa, metacinematografica e autoriale. Dopo il successo di Dune - Parte due, esploriamo in tre episodi la visione personale della fantascienza del regista canadese.Il secondo episodio è dedicato ad Arrival, basato sul racconto Storia della tua vita di Ted Chiang. Un film che parla di linguaggio, di tempo e di immagini. Forse l'opera che meglio definisce Villeneuve come regista e ha consacrato la sua visione autoriale a livello mondiale.Lo speciale si concluderà con:- "Blade Runner 2049" e l'ologramma (1/4)
15:09 25/03/24
Denis Villeneuve e la fantascienza - "Enemy" e lo specchio
"Denis Villeneuve e la fantascienza" è lo speciale che Blow Out dedica a uno dei registi contemporanei che meglio ha lavorato su un'idea di immaginario fantascientifico innovativa, metacinematografica e autoriale. Dopo il successo di Dune - Parte due, esploriamo in tre episodi la visione personale della fantascienza del regista canadese.La prima puntata è incentrata su Enemy del 2013, tratto dal romanzo di José Saramago L'uomo duplicato. Il film con protagonista Jake Gyllenhaal affronta il tema del doppio attraverso un uso magnetico e intrigante di immagini, ambienti e simboli.Lo speciale proseguirà con:- "Arrival" e lo schermo (25/3)- "Blade Runner 2049" e l'ologramma (1/4)C'è una bellissima novità per Blow Out: da oggi il podcast sarà ospitato anche su The New Noise, webmagazine di incredibile qualità che segue musica alternativa, sotterranea e non convenzionale. Una nuova collaborazione che estende i confini dei nostri contenuti e regala al nostro sguardo nuovi territori da esplorare.
17:58 18/03/24

Podcast simili